scritto e interpretato da Katiuscia Magliarisi
luci audio e video Giacomo Cursi
si ringrazia Christian Angeli
foto Valeria Tomasulo 
aiuto regia Donatella Corrado
produzione Nutrimenti Terrestri (2016)


UN TRENO CHE PORTA AL MARE
LA STRANA FIGURA DI UN CONTROLLORE
UNA PIOGGIA CHE MISTERIOSAMENTE NON CESSA MAI E UN OMICIDIO
L’impiegata di una agenzia di viaggi, oggetto di violenza da parte di uno sconosciuto su un treno in corsa, cerca di ricostruire cosa è accaduto combattendo contro la pulsione a dimenticare tutto. In fondo all’abisso della sua memoria frantumata si nasconde, forse, un delitto.
Quello di “non parlare” è il silenzio che si impone una vittima – qui anche carnefice, forse per difesa – quando vuole rimuovere il dolore che l’attanaglia. Ma è anche il tentativo di procedere verso un discorso filosofico sul concetto di verità, esaminando, tra gioco e paradosso, il peso insostenibile dei silenzi e delle parole, come nei dialoghi screpolati tra l’uomo (il controllore) e la donna. E tra una donna e sua madre, in presenza di un figlio mai nato.
Una storia di fratture e di perdite che si sgretola nella bocca della sua stessa protagonista; verità quotidiane e finzione onirica che si scompongono e ricompongono incessantemente attraverso ideali stacchi di montaggio e dissolvenze.
Del resto “a forza di dire ciò che bisogna dire e di fare ciò che bisogna fare, finiamo sempre per rappresentare quello che deve essere rappresentato. E la verità?”
HANNO DETTO DI “NON PARLARE”


Trailer